08 ottobre 2010

Stereotipi

A volte sospetto che la mia vita sarebbe interessante la meta' se non fosse per la metropolitana.

Avevo fatto tutto il viaggio fino alla stazione di casa seduto di fronte ad una tizia che era difficile non notare - alta quasi quanto me, di lineamenti evidentemente mediorientali ma di carnagione piu' chiara della mia, intabarrata in un abaya nero (a viso scoperto, senza niqab) decorato ai bordi da un motivo a fiori molto vistoso. Arrivati alla mia stazione il vagone si e' svuotato come succede di solito, e davanti alla porta me la sono ritrovata di fianco. Mi ha fatto un sorriso, mi ha mormorato all'orecchio qualcosa in (credo) arabo e mi ha tirato un pizzico al sedere, per poi scomparire in mezzo alla folla prima che avessi il tempo di riprendermi dalla sorpresa.

Per tutto il cammino fino a casa mi sono aspettato che mi comparisse davanti un pop-up ad informarmi che la realta' aveva subito un segmentation fault e doveva essere riavviata.

7 commenti:

rosalux ha detto...

hahhaahhahahhaha molto carina.

URNO1 ha detto...

Era chiaramente Sakineh. Ti ha mormorato "vuoi essere il mio terzo marito?". La cosa comunque non è consigliabile.

London Alcatraz ha detto...

Appunto stereotipi: ti avra' scambiato per un pakistano.

Del resto, conoscendoti, non faccio fatica a capire la signorina.

:-)

PS Sto forse insinuando che hai un look mediorientale?

Temo di si'.

;-)


Yossarian

Palmiro Pangloss ha detto...

@Yossarian: il nostro maico ha un look da mediorientale *molestabile*.

Uriel ha detto...

Per tutto il cammino fino a casa mi sono aspettato che mi comparisse davanti un pop-up ad informarmi che la realta' aveva subito un segmentation fault e doveva essere riavviata.
-----

Hi Mr Mastroviti,

may you pls remove that huge core dump? People cannot use the Tube like this....

:)

Uriel

Anonimo ha detto...

Sei semplicemente vecchio per questi fault.

sassicaia molotov ha detto...

E sei sparito già da 20 giorni.