04 agosto 2010

Quizzetto


Piccolo concorso a premi per i lettori di questo blog.

"La razza XXXX è il cancro della storia umana"

Una pinta va a chi sa dirmi

a) a che "razza" si riferisce la frase
b) chi l'ha pronunciata, scusandosi in seguito per la scarsa sensibilità dimostrata nei confronti dei malati di cancro

Avete tempo fino a quando Restodelmondo legge questo post e risponde.

11 commenti:

GiOvAnNi ha detto...

Gogòl mi dice Susan Sontag, e ci pòle stare. Con "bianca" al posto delle xxxx.

La cosa drammatica e' che la ricerca mi da' come terzo risultato una pagina di GP Vanoli. E questo e' grave.

G.

Uriel ha detto...

Susan Sontag.

"la razza bianca è il cancro della storia umana; è la razza bianca ed essa sola - con le sue ideologie e le sue invenzioni - che sradica civiltà autonome ovunque proliferi, che ha sconvolto l'equilibrio ambientale del pianeta, e adesso minaccia l'esistenza stessa della vita"

Uriel

Eugenio Mastroviti ha detto...

Vabbe', l'uso di google pero' conta come doping, eh

restodelmondo ha detto...

Restodelmondo pensa che la (bianca) Anne Leibovitz è una immensa fotografa, ma forse poteva scegliersi una fidanzata migliore di una che la insultava.

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Giovanni: scusa, è grave per Susan Sontag o per Vanoli?

Eugenio Mastroviti ha detto...

@RdM: non volevo certo intendere che ci fosse comunanza di vedute (su questo) fra te e la Sontag, eh. Davo solo per scontato che, essendo la tua conoscenza del movimento femminista di alcuni ordini di grandezza più enciclopedica di quella del lettore medio di questo blog, tu la risposta la sapessi già.

GiOvAnNi ha detto...

E' grave in assoluto che una ricerca con Google dia indietro come terzo item GPV. Almeno per me: significa che il tizio e' vivo e continua a nuocere all'umanita'.

BTW, si e' risvegliato proprio in questi giorni su it.discussioni.misteri, ovviamente col suo cavallo di battaglia (i vaccini).

G.

Uriel ha detto...

Susan Sontag e' una icona in tutto il mondo sbroccotronico/gay/lesbo, e le sue prese di posizione su alcune cose hanno gia' fatto discutere abbastanza in passato.

Non e' che ci voglia google, al massimo serve per ricordare la citazione.

Uriel

restodelmondo ha detto...

@Eugenio: Mai pensato che tu lo pensassi: era solo un'osservazione di passaggio.

BTW, non sapevo della frase.

Yossarian ha detto...

Susan Sontag e niente google.

Devi smetterla di prestarmi libri. :-)

Comunque non la sopporto.

@Restodelmondo: la Leibowitz e' una grande fotografa e una persona intelligente, ma soprattutto non e' una ipocrita radical-chic come la fidanzata.

OT: piu' della Sontag c'e' solo Simon De Beauvoir e l'augusto marito nella mia scala di "non sopportazione".

נחום ha detto...

Agli estimatori dei corsi di laurea in Filosofia segnalo che, eoni prima della riforma Berlinguer, alla Statale di Milano venne discussa una tesi di laurea su Susan Sontag e l'uso della citazione.