06 gennaio 2007

Dacia


Un bel post di Dacia Valent, che a quanto pare qualunque mestiere faccia, la poliziotta, l'europarlamentare, la paladina dell'Islam italiano, non riesce ad esimersi dal suo ruolo principe, quello di rompicoglioni, di spina nel fianco di quelli che, dalla sua stessa parte, credono di poter campare di privilegi e sotterfugi.

Vale appena la pena di precisare che non la penso come lei su moltissime cose - per esempio non credo che l'affiliazione religiosa debba diventare necessariamente identità politica principale (sì, lo so, in Italia c'è stata, e all'atto pratico c'è ancora, la Democrazia Cristiana; ma questo, semmai, dovrebbe servire da esempio negativo, non da giustificazione); ciononostante consiglio la lettura dell'articolo ad almeno tre dei miei quattro lettori - il quarto s'incazza solo a sentirla nominare, quindi suppongo non ne valga la pena. Consiglio la lettura dell'articolo anche a quanti pensano all'Islam, in Italia ed altrove, come ad una specie di enorme, monolitica struttura che non prevede possibilità di critica o dissenso.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

io leggo solo, in questo e in altri post della valent, di un tizio, mai nominato ma facilmente riconoscibile, che si vede da mesi ormai diffamato su internet. niente di nuovo sotto il sole, a diffamare la valent è bravissima.

Anonimo ha detto...

Bhà, ho letto TUTTO il post della Valent e, per sommi capi, devo concordare, anzi, ampliare il concetto.
Se si suppone che 2 donne ed un uomo sia gestibile, perchè allora non 2 uomini ed una donna? eventualmente prevedendo una relazione secondaria omossassuale tra i due uomini? Non è fantasia, è il caso di 3 miei (buoni) amici.
In effetti, pensiamoci, stiamo considerando la possibilità della creazione legale di "gruppi sociali".
Il che potrebbe (addirittura) comportare il salvataggio della famiglia!
Quella che oggi non regge alla tensione interna è la micro-famiglia (2genitori + X figli); una "famiglia estesa" di vari genitori con differenti incarichi all'interno del gruppo e vari figli di diversa età sarebbe piú simile alla "famiglia patriarcale" e quindi, probabilmente piú resistente
Cordiali saluti
Augusto

Uriel ha detto...

BAh. Per come la vedo io, Dacia Valent e' una brutta persona su un bel podio. Se preferisci, bella come puo' esserlo una tifosa del tumore, che vanta di essere. Evidentemente alcuni guardano molto il podio e poco la persona. Per non parlare di coloro che glielo costruiscono sotto il culo, un podio...

Uriel

Riccardo ha detto...

Buon De-lurking Day

Anonimo ha detto...

Scusate..
voi riuscite a leggere piu' di 10 righe del succitato blog di Questo Errore Genetico senza scomporvi?
E' l'ingenuita' che mi ha suggerito la domanda.
Max