05 giugno 2007

Madrasse di stato


Da quando ho lasciato l'Italia, ogni volta che apro il sito di Repubblica mi sembra il primo aprile. Stavolta è la proposta di far studiare il Corano, pardon, la Bibbia, nelle scuole - proposta sottoscritta fra gli altri da Umberto Eco (è carnevale?), Margherita Hack (è il primo aprile?), Massimo Cacciari (sono tutti ubriachi?), Gad Lerner (hanno versato l'LSD nelle condotte dell'acqua?).

Io una cosa sola vorrei capire: c'è gente tipo Valerio Pieroni che si scandalizza perchè secondo lui l'esistenza dell'omosessualità non dovrebbe essere resa nota ai bambini - al punto che uno degli argomenti, secondo lui, contro l'adozione per le coppie omosessuali sarebbe proprio che poi gli altri bambini sentono parlare di omosessualità e si confondono (questo signore sta in Kilombo: non mi stupisce che poi accettino anche gente che solidarizza con i nazisti o che scrive dei Protocolli dei Savi di Sion) - insomma, già chiamarlo teodem è un'esagerazione, io direi che piega più verso il teo-bizzoco. Ora, cosa penserà questo signor Pieroni, assieme a tutti i suoi amici teo-bizzochi, della proposta di introdurre nelle scuole di ogni ordine e grado un libro che parla anche in dettaglio di incesti, stupri, poligamia, sterminio etnico, terrorismo suicida ("muoia Sansone e tutti i filistei!"), corna, sodomia e orge?

Poi la gente non mi crede quando dico che l'Italia è la risposta dell'Occidente all'Iran.

13 commenti:

Uriel ha detto...

Non e' la risposta. E' l'imitazione. Quando uno dice una cosa e tu lo sfotti ripetendo in farsetto la frase che ha detto, presente?

Uriel

P.S: in tutta onesta' fino a poco tempo fa pensavo fosse sufficente comprare casa (come ho fatto) in mezzo ad un bosco, lontano da tutti. Adesso ho una figlia, e mi chiedo in che paese dovra' crescere. Perche' il mio client di posta elettronica continua ad inviare curriculum in Germania , Danimarca e Olanda?

Uriel ha detto...

----
Perche' il mio client di posta elettronica continua ad inviare curriculum in Germania , Danimarca e Olanda?
----

Perche' premo "Send", ecco perche'.

Uriel

restodelmondo ha detto...

Far studiare passi della Bibbia, come far studiare Guerra e Pace, non mi sembra un'idea assurda.

E potrebbe essere anche un modo rapido per far diventare molti fanciulli atei, data l'amabilità del D*o dell'Antico Testamento (Libro di Giobbe, anyone?).

Il guaio è che il tutto si ridurrà ai passi più stucchevoli del Vangelo di Luca commentati con tono da recita di Natale di prima elementare.

restodelmondo ha detto...

Piccolo aneddoto a margine - tanto per spiegare perché penso si finirà a leggere solo il Vangelo di Luca, gli Atti degli Apostoli se va di lusso.

La mia pastora (anime, non pecore) ricevette una lettera da parte di una *professoressa di religione*, che dice di voler approfondire "le differenze tra *noi cristiani* e *voi protestanti*". La metà delle facce che si videro in quell'occasione sarebbe stata abbastanza per smentire la fama dei "calvinisti gente fredda e sempre calma".

Uriel ha detto...

---
Far studiare passi della Bibbia, come far studiare Guerra e Pace, non mi sembra un'idea assurda.
---

Non ne sarei convinto. I casi sono due: o fai una selezione rigidissima dei brani, e in quel caso stai non-studiando un libro, (ovvero studiandolo per cio' che non e') oppure inizi con il Levitico, "andate a fracassare il cranio ai neonati sulle pietre" e compagnia bella: allora insegni anche Mein Kampf, scusa.

Secondo me religioni diverse hanno testi di riferimenti diversi. Le religioni abramitiche hanno testi, come dire, che non insegnerei a scuola.

Uriel

restodelmondo ha detto...

Uriel: Ma io farei leggere anche passi del Mein Kampf, nell'ora di Storia.

Eugenio: Discutendo con il marito sul tema (la sua posizione: "che ca**o ha preso ai tuoi correligionari per sottoscrivere, LSD nel vino della messa?"), sono arrivata alla conclusione che più che di Iran qui si tratta di Arabia Saudita: (1) le donne in Iran sono parte integrante della società produttiva (2) la stratificazione classista è più tipica dell'Arabia (3) il tutto deriva dall'ospitare una città sede di autorità religiosa.

Omaggi.

Uriel ha detto...

@RDM: se devo far leggere contenuti per adulti ai bambini, preferisco il porno. Al massimo da grandi scopano. Se gli fai leggere che dio voleva che entrassero in un posto e sterminassero donne, vecchi , uomini , bambini e anche gli animali domestici, beh..beh..beh...

Uriel

restodelmondo ha detto...

@Uriel: "se devo far leggere contenuti per adulti ai bambini, preferisco il porno. Al massimo da grandi scopano."

Non sono convinta: se nella scuola italiana si insegnasse religione come si insegna inglese, l'Italia diventerebbe la capitale mondiale dell'ateismo. Se si mostrassero porno (e già mi vedo i prof di fisica che sbuffano perché devono fare l'ora interdisciplinare sull'attrito nella posizione del missionario - che poi danno la formuletta nel caso "depilato" e nel caso "peloso", e esercizietti tutti uguali per la verifica), avremmo un'epidemia di celibato.

(Dico inglese perché l'incapacità della' professoressa di lingue quadratica media mi ha sempre colpito: tanto che i miei genitori mi impedirono di fare inglese come prima lingua "se no non lo impari più" - e avevano ragione. Ma in generale il rifiuto di qualunque cosa sappia di scuola è profondamente connaturato nella coscienza italiana: vedi quel trattato sul carattere nazionale che è "Pinocchio".)

Eugenio Mastroviti ha detto...

@RDM: Perchè, cosa dice Pinocchio? Scusa, sai, ma non l'ho mai letto per intero e non me lo ricordo affatto. Alle elementari, finchè non arrivava il sussidiario, toccava fare il riassunto di un pezzo ogni giorno. Non ho mai smesso di odiarlo da allora ed ho fatto il possibile per rimuoverlo.
Il che probabilmente rende superfluo leggerlo, ai fini del tuo commento :)

restodelmondo ha detto...

Vendi il sussidiario perché la scuola è noiosa noiosa noiosa per tutti i bambini, hai un po' di disavventure (ma sei tanto simpatico) e comunque alla fine fai un po' di penitenza e la mamma/sorella/donnangelicata fa il miracolo facendoti diventare quel che vuoi.

(Questo nella lettura comune - che è quel che conta ai fini del discorso. Poi Collodi era un delizioso e acidissimo ateo razionalista, pochissimo tenero con i suoi personaggi - odioso burattino in primis: che doveva schiattare, ma poi gli editori, il successo... A dire il vero io non lo rileggo più da - beh, questa è un'altra storia.)

Palmiro Pangloss ha detto...

"...un libro che parla anche in dettaglio di incesti, stupri, poligamia, sterminio etnico, terrorismo suicida ("muoia Sansone e tutti i filistei!"), corna, sodomia e orge..."

Mi stai convincendo ad appoggiare la proposta.

Uriel ha detto...

----
Non sono convinta: se nella scuola italiana si insegnasse religione come si insegna inglese, l'Italia diventerebbe la capitale mondiale dell'ateismo.
----

In Italia si insegna gia' religione come si insegna inglese. Per questa ragione e' gia' la capitale dell'ateismo.



Potrei citare anche un tizio che disse "gli italiani non sono religiosi; al massimo sono superstiziosi." ma il mio spirito antifascista mi vieta di dargli ragione, diciamo che se metti un miliardo di scimmie davanti alla macchina da scrivere prima o poi questa frase esce.

Uriel

restodelmondo ha detto...

Uriel: Puoi anche dire che se quel tale prendeva l'ombrello quando usciva di casa con la pioggia non per questo esci senza quando diluvia. :-)