05 giugno 2010

Breaking News


"Pacifisti" cercano di sprangare soldati armati e si prendono un po' di pallottole.

In altre notizie: l'acqua è bagnata, il fuoco scotta.

5 commenti:

Marco F ha detto...

Non sono stato io a dargli un pugno, è stato il suo naso a sbattere contro la mia mano.
Della serie "non sono io che sono razzista, è lui che è negro".

Eugenio Mastroviti ha detto...

Marco,

come dicono qui, that's beyond the point. Cercavano lo scontro, l'hanno avuto, non capisco di cosa si lamentino.

Un po' come non ho mai capito di cosa si lamentassero, quelli che gridavano che "il potere nasce dalla canna del fucile", quando la polizia sparava.

Yossarian ha detto...

...il fuoco scotta.

No Eugenio, mi dispiace ma devo correggere l'assoluta gratuita' di questa affermazione.

Se la mia cultura venera "La Grande Ustione di Terzo Grado", il tuo postulato e' falso.

Non hai il diritto di criticare i fornelli della mia cultura.

Palmiro Pangloss ha detto...

In realta' non si lamentano, quelli dell'IHH intendo, ma festeggiano: hanno vinto loro.

GiOvAnNi ha detto...

Quoto Pangloss "alla rovescia": c'e' uno sconfitto chiaro nella storia, ed e' Israele. Sia per come ha organizzato il blitz (davvero brillante l'idea di calare UNO ALLA VOLTA i soldati sul ponte della nave pieno di pacifinti imbestialiti...), sia per come ha gestito il risultato.

Giovanni