29 dicembre 2007

Vorrei la pelle nera


...o almeno un po' più scura di come ce l'ho adesso.

Sarebbe di gran lunga più facile, la vita, potrei permettermi più cose che ora proprio mi sono precluse.

Potrei dire che la posizione delle donne nel movimento, nella lotta politica, è una sola, alla pecorina, e nessuno mi direbbe niente, anzi, probabilmente farebbero due-tre film sulla mia vita, di quelli con Danny Glover e/o Denzel Washington, e recensiti da Amy Goodman.

Se Mrs. Inminoranza facesse gli occhi dolci a quello sciupafemmine di Mmax potrei lapidarla, e accademici di mezzo mondo mi farebbero i complimenti per il mio contributo alla dialettica anti-colonialista.

Se mi piacessero le ragazzine potrei violentarne qualcuna ogni tanto senza praticamente conseguenze, perchè è la mia cultura.

Non so, ho l'impressione che a nascere occidentale bianco, maschilista e repressivo ho proprio pescato il biglietto sbagliato della lotteria...

9 commenti:

MMAX ha detto...

Invece sei pallido e foggiano.
Che sfiga.
Un bacio alla mia Mrs Inminoranza aka stupor mundi.

giorgio ha detto...

....non sei nemmeno sardo....in germania,un sardo è stato assolto per motivi culturali....

Palmiro Pangloss ha detto...

Biglietto sbagliato? Non lo dire nemmeno per scherzo.

Uriel ha detto...

Di' la verita', hai visto un film di Lexington Steele.

Uriel

Riccardo ha detto...

Mica ce l'avrai con Obama?

Eugenio Mastroviti ha detto...

Riccardo: maperlamordiddio. Barak credo sia, in questo momento, l'unica speranza per gli USA. Oddio, a me Hillary non dispiace, ma gli USA non sono pronti per eleggere una donna

Riccardo ha detto...

Appunto: pensa te che sarebbero pronti a eleggere un nero ... (oddio, un po' sbiadito, se è per questo)

Uriel ha detto...

E'interessante come tutti siano felici perche' un negro compete con una donna, e nessuno si preoccupi del fatto che un idiota sia in compatizione con una cretina. Potenza dell'estetica.

Spero in John Paul.

Uriel

Uriel ha detto...

Spero in John Paul.
---

Oops, Ron Paul

Uriel