19 settembre 2006

Il club


Da Restodelmondo, una meravigliosa (e angosciante) descrizione di un club piuttosto speciale, con osservazioni sparse sulla religione, su una certa scrittrice appena scomparsa e sul linguaggio.
Un brano di cui condivido letteralmente tutto. Come ho già detto, vorrei saper scrivere io così.

1 commento:

Maedhros ha detto...

Condivido, una gran scrittura.
Sono ovviamente in disaccordo nel merito di alcuni passaggi, non ti sto a dire quali perché li intuirai sicuramente, ma lo stile tocca l'anima.