31 luglio 2007

Gatti e squali


Ho sempre pensato che un blog salta lo squalo quando comincia a parlare di gatti. Ciononostante, vorrei dedicare due parole a Long John Silver:




Long John Silver é arrivato nella mia vita quasi esattamente dieci anni fa, quando all'uscita dal campus dell'università di Bari mi sono trovato davanti un gattino di circa tre mesi che era stato picchiato tanto selvaggiamente da farmi dubitare che sarebbe sopravvissuto. E' uscito da quell'esperienza perdendo una zampa ed un occhio, e con traumi che gli durano ancora - mentre quando é su una poltrona o su un letto é il gatto più dolce del mondo, quando é a terra nessuno gli si può avvicinare senza causargli una crisi di panico.

Adesso é un delinquente che gira per giardini aggredendo e picchiando, nonostante la tarda età e le tre zampe, i gatti inglesi colpevoli di insidiare la micia di casa, e cercando di violentare qualunque forma di vita di sesso potenzialmente femminile passi per il nostro giardino, inclusi una volpe e, si sospetta, dei ricci. Alcune sue, um, particolarità anatomiche ci hanno indotto a sospettare che avremmo dovuto in realtà chiamarlo Long John Holmes.

Un paio di mesi fa abbiamo scoperto che anche Long John Silver, suo e nostro malgrado, é entrato a far parte del club. Per i gatti non esiste la farmacopea a disposizione degli esseri umani, il meglio che si può fare é una terapia sintomatica a base di corticosteroidi. La duplice fortuna é che Silver, come lo chiamiamo in casa, é relativamente avanti con gli anni, cosa che rallenta il tasso di propagazione della malattia, e che i gatti sono, a parità di tutto il resto, abbastanza più tosti degli esseri umani.

Non sono sicuro del motivo per cui ho deciso di assillare i tre lettori di questo blog con una questione eminentemente personale, se non per fare mio il consiglio che Scott Adams dà ai suoi lettori alla fine di uno dei suoi libri su Dilbert: se avete un gatto, un cane, un insetto stecco, smettete di leggere adesso e andate ad abbracciarlo. Se non ne avete uno, non posso che compatirvi.

12 commenti:

ipazia ha detto...

se li devo abbracciare tutti tutti i giorni diventa un lavoro.
(7 gatti e 4 cani...)

auguri a long john silver, gatto oltremodo simpatico e seducente.

Uriel ha detto...

Sigh. Spiace davvero, so cosa si prova.

Uriel

Anonimo ha detto...

Cenerino, si chiamava cosí.
Anche lui era del club, ma è morto nel 63 o 64. Nessuna cura. Solo il ricordo vivo, ancora oggi.
Anche se adesso convivo con Camillo Benso di Cavour (balinese) ed Anita Garibaldi (abissina).
Auguri a Long John.
Ciao
Augusto

Palmiro Pangloss ha detto...

Wolf, progressiva paralisi dei quarti posteriori. Un'agonia che se ci penso mi salgono ancora le lacrime. I miei auguri a Long John Silver, con quel nome non poteva che essere come lo descrivi.

Beren ha detto...

Magari potessi ancora farlo... :_(

http://luthienberen.blogspot.com/2006/05/cera-una-volta-un-gatto.html

MMAX ha detto...

Se abbraccio Tb va bene lo stesso?

Cristina ha detto...

Tante coccoline e auguroni a Long John Silver.
La mia gattina, Tabatuga [anche lei un pò acciaccatella, a 15 anni si ritrova ipertiroidea, con l'insufficienza epatica e renale e con me che la inseguo per casa per darle le pilloline o lo sciroppino], si associa agli auguri. Purtroppo non posso smettere di leggere adesso e abbracciare Tabby perchè non sono in casa, ma al mio ritorno stai tranquillo che la rincorro per la magione non solo per le cure ma anche per le coccoline.
Auguroni e grattatine a Silver.

restodelmondo ha detto...

Grattini a Long John. Che bellissimo micio.

upuaut ha detto...

:((((((((((((((((

sassicaia molotov ha detto...

Per ragioni che non ti sto a dire purtroppo non ho nessun gatto da abbracciare. Dagliene uno al LJS da parte mia e comunicagli lo sdilinquimento totale di Mrs.Retropalco alla vista del tuo post.

Anonimo ha detto...

Ti capisco perfettamente anche io ho quattro gatti di cui una, Mimì, senza una zampa perche schiacciata da una macchina e un'altra, Penelope, che ha un tumore alla ghiandola salivare. Inoltre ho anche due cani. Fai un grattino al long john da parte mia.
Tumy

youtube.com/debbje ha detto...

sono morta dal ridere
very funny
hugs