28 luglio 2007

Imbarazzo


Quando scopri che tua mamma legge il tuo blog.

9 commenti:

MMAX ha detto...

Ecco..signora, le volevo dire..quella storia li' di spinelli, alcool, donnine..non è vero..cioe' si' ecco..lui c'era pero' non ha fatto nulla..si' ha vomitato e l'hanno trovato vestito da donna sulle rive del tamigi e ha tentato di baciare un bobby...

Comunque ha giurato che nonlo fa piu'.

MMAX

ps
Euge è peggio quando il tuo blog lo legge la tua ex moglie, fidati.

Uriel ha detto...

NO!

Niente piu' rutto libero?

naaaaahhh

Uriel

Beren ha detto...

Beh, che vuoi, tra una parmigiana di melanzane e una teglia di riso patate e cozze la signora deve pur avere qualcosa da fare... ;)

Pensa che quando (l'ormai ex-)luthien disse ai miei che ho un blog e che avevo scritto qualcosa sul nostro gatto appena morto, ho fatto carte false per dribblare il discorso per giorni, prima che la cosa passasse loro di mente...per fortuna che col computer non hanno alcun tipo di rapporto...

Palmiro Pangloss ha detto...

Signora, non dia retta a nessuno che Eugenio e' un bravissimo ragazzo. Ora pero' sul blog sara' un po' piu' controllato, e' naturale, in somma, se lei mi mandasse una cent'euro ogni tanto io glielo terrei d'occhio. Faccia lei.

MMAX ha detto...

Palmiro, fatti gli affari tuoi.
Come presidente del MPLCDMFCFAE [Movimento Per la Consapevolezza Delle Mamme Foggiane Con Figli All'Estero] mi oppongo fermamente a questo tuo vergognoso tentativo di nascondere lo sbando del nostro amico Eugenio ai suoi principali affetti.

Palmiro Pangloss ha detto...

Signora, scusi il milanese qui che la nebbia gli deve essere entrata nel cervello. Come lei ha sicuramente capito io mi propongo - dietro modico compenso - di tenerla aggiornata su su quello scellerato di suo figlio. anzi, estendo l'offerta anche ai poveri genitori di quella santa che ci si accompagna.

Eugenio Mastroviti ha detto...

MMax,

se le dai della foggiana un'altra volta mi sa che mia mamma ti si presenta a casa armata di mattarello.

Uriel ha detto...

Signora, io sono il cattivo esempio. Si', sono quello che insomma e' senzaddio, scarcagnato, cattivo, maleducato e pure un po' rovinafamiglie.

Si', ecco, volevo dire che e' tutta colpa mia se suo figlio ha preso la via dell'aceto. Non se la prenda con lui.

Uriel

P.S: euge', mi devi 100 sacchi per servizi di capro espiatorio.

MMAX ha detto...

Eugenio chi diffama la mamma sei tu che di fronte a testimoni l'hai definita foggiana DOC.

Palmiro..si accettano solo volontari.
Siamo un ente no profit