04 febbraio 2009

Cose in comune


Alla luce dei fatti riguardanti la povera Eluana Englaro, devo constatare che almeno una cosa io e la Chiesa Cattolica ce l'abbiamo in comune: tutt'e due vogliamo occuparci dei cazzi miei.

36 commenti:

barbara ha detto...

OT per conoscenza: c'è in tale un pochino svalvolato che è venuto a parlare male di te da me.
Solo parzialmente OT: qualcuno ha detto che anche i campi di sterminio nazisti e Gaza hanno una cosa in comune: i campi di sterminio nazisti erano pieni di gas per ammazzare gli ebrei e Gaza è piena di armi per ammazzare gli ebrei.
Totalmente IT: purtroppo non solo la chiesa vuole farsi i cazzi di quella povera ragazza, ma chiunque aspiri a farsi pubblicità con poca spesa. Quella di una bottiglia d'acqua, per esempio.

Eugenio Mastroviti ha detto...

Scusa per il tipo svalvolato, gira per la blogopalla e ogni tanto si mette ad infestare con particolare attenzione uno specifico blog. Da quando ho cominciato a cassare i suoi post perchè era diventato l'equivalente del bambino che strilla "cacca culo piscia" in spiaggia, ha sbroccato completamente e gira per blog intento a lasciare messaggi di insulti rivolti a me dovunque riesca a infilarsi.

Ce n'è di gente triste al mondo.

Claudio ha detto...

Non so se hai letto, ma sorprendentemente anche il governo si accoda alla Chiesa. Che cazzi hai?

Eugenio Mastroviti ha detto...

"sorprendentemente anche il governo si accoda alla Chiesa"

L'unica cosa sorprendente è il tuo considerare le due entità come separate...

Anonimo ha detto...

Da quando sul soglio pontificio ci si e' inerpicato il feldmaresciallo von Ratzinger, la Chiesa ha inanellato una serie di perle stupefacenti tra le quali vale pena citare: colpi sotto la cintura alla concorrenza (islamica), donne che abortiscono paragonate a Jeffrey Dauhmer, fulmini contro i gay, ex cappellani della divisione corazzata SS Leibstandarte Adolf Hitler riabilitati e accolti a braccia aperte nel seno di Santa Madre Chiesa...a quando una edizione riveduta e corretta del 'Malleus maleficarum', a cura delle edizioni paoline?


Yossarian

MMAX ha detto...

@barbara
E' venuto pure da me il demente..subito bannato.

@Eugenio
Max mind dixit che è il cretino emigrato.

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Mmax: esatto, il famigerato pensionato fascista di Soho.

Palmiro Pangloss ha detto...

@Eugenio: il pensionato fascista di Soho mi sta rompendo le palle sul blog. Fai qualcosa.

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Palmiro: da liberale della prima ora non puoi certo invocare la censura stalinista, adesso...

Claudio ha detto...

Mi sento quasi offeso dal fatto che non prova a commentar da me. Forse ero stato troppo deciso le prime volte.

Palmiro Pangloss ha detto...

Mica gli impedisco di aprire il suo blog, solo che non rompa il cazzo sul mio, peraltro per rispondere a te. Il che mi pare perfettamente in linea con i principi liberali.

barbara ha detto...

No, il fatto è che io di ammiratori fissi ho già il mio personale, quello che mi chiama cretina idiota deficiente scema stronza nazista puttana troia zoccola cagna zitella racchia figa secca merda fogna escremento latrina oltre a invitarmi a leccargli il culo e succhiargli il pendaglio, e poi va in giro per gli altri blog a frignare che da brava nazista elimino tutti i commenti di quelli che non concordano con me al 100%. Voglio dire, non sono in crisi d'astinenza di attenzioni ...
Vabbè, dopotutto c'è di peggio nella vita, tipo essere morti al 99% e avere a che fare con dei figli di puttana che vogliono continuare a tenerti legato a una macchina.

Claudio ha detto...

@barbara, Palmiro, MMAX et alter: e' arrivato anche da me, con un post che mai vedrete, in cui vi risponde con i soliti deliri. Ricapitolando, risponde su blog di terzi alle contestazioni che voi gli fate relativamente a messaggi, scritti sui vostri blog, in cui risponde ad un post di un altro blog ancora (quello di Eugenio).
Poi si lamenta se vien considerato svalvolato.

barbara ha detto...

Capisco ... Possiamo fare qualcosa per lui?

MMAX ha detto...

@eugenio
Ma chi cazzo è?
Non me lo son mai cagato!
Per fortuna che c'e' san Haloscan protettore dei miei commenti.

Anonimo ha detto...

Diamogli un appuntamento a Soho e muniamuci di un barile di pece e una cassa di piume


Yossarian

Oby ha detto...

Ma che bello..posso farmi pure io i cazzi tuoi? Pare la moda di questa generazione :D

Comunque é inutile incolpare la chiesta, sta facendo solamente il suo mestiere: impedire che la gente ragioni con la propria testa.

Anonimo ha detto...

ehmm...'muniamoci'. La gatta frettolosa....

Yossarian

restodelmondo ha detto...

Ehi, è tornato anche da me - prima copiaincollando con qualche modifica quello che ha scritto da Barbara, poi aggiungendo "Saffo di Lesbo" alle sue firme.

Uriel ha detto...

elimino tutti i commenti di quelli che non concordano con me al 100%.
---

Io me ne vanto, vedi tu.

Uriel

Anonimo ha detto...

@Uriel: Master of Puppets? :-)

@Eugenio: ho un'altra idea per neutralizzare il pensionato di Soho, e questa volta definitivamente. Regaliamogli l'extended play di 'ho visto anche degli zingari felici' di Claudio Lolli e tanto per andare sul sicuro 'Metal Machine Music' di Lou Reed. Lo ripescano dopo qualche giorno in Tamigi con una pietra al collo.


Yossarian

Uriel ha detto...

@Anonimo: se uno mette su un blog e' per vederci quel che ci vuole vedere, non quello che ci vogliono vedere gli altri. Un blog costa soldi o comunque impegno: se il pensionato di soho ha qualcosa da dire puo' sempre aprire il proprio blog. Quando tutti hanno spazio per parlare, nessuno e' tenuto a darti lo spazio per parlare prendendolo dal proprio.

barbara ha detto...

Domanda: se si usa un bazooka per una buona causa, si va all'inferno?

Yossarian ha detto...

@Uriel: Era una battuta :-) sono pienamente d'accordo, specie nel caso del pirla pensionato di Soho

@Barbara: non credo, a patto di saperlo usare, altrimenti arrivi all'inferno sotto forma di Big Mac, con tanto di patatine.


Yossarian

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Barbara: usare un bazooka è una buona causa...

barbara ha detto...

Ero sicura che avrei trovato comprensione ... (non preoccupatevi, sono stata addestrata all'uso delle armi dall'età di sette anni)

Claudio ha detto...

@Barbara: io lo uso ogni tanto sulla North Circular e nessun arcangelo si e' mai presentato a rompere le balle, quindi direi che vale il silenzio assenso. Alcuni pensionati si son complimentati perche' dopo la strada aveva meno buche.

barbara ha detto...

Adesso però, scusate, ma avrei anche un'altra domanda, ed è in relazione alla terronitudine del signor Mastroviti, sulla quale il Nostro torna con una certa insistenza e vorrei sapere: è una cosa grave? No perché il fatto è questo, che io sono molto molto nordica, però la mia famiglia paterna ha lontane, anzi diciamo pure lontanissime ma non per questo, ahimè, eludibili, origini sicule, e dunque vorrei sapere: quante generaioni ci vogliono per cancellare il marchio d'infamia, per riscattarsi dal peccato originale, per redimersi dall'infamia? Grazie a chi vorrà cortesemente rispondermi, e che il Signore ve ne rimuneri (ebbene sì, vissi d'arte vissi d'amore - non feci mai male ad anima viva tranne che ai rompicoglioni ma questa è un'altra storia).

Anonimo ha detto...

@Barbara: La terronitudine del Dott. Mastroviti non e' essenzialmente grave. E' vero, egli e' del 'tacco' e su questo nulla noi possiamo fare ,ardire, od ordire. Ma il Mastroviti e' 'Magna Grecia', e' archimedico e pitagorico, masaniellico e crociano, egli e' il re dei briganti che si oppongono ai piemontesi di turno. E purtroppo i piemontesi, oggi e come allora, la fanno da padrone. Il Mastroviti e' un vero aristocratico del sud, intelligente colto, brillante assolutamente disinteressato, generoso, lavoratore e attivamente fancazzista.
Cio' non toglie ovviamente che rimane un terun....


Ciao Euge', bauscia, heheheh ;-)


Yossarian

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Yossarian: perchè suoni come qualcuno che s'è legato al dito qualcosa? :)

Anonimo ha detto...

@Eugenio: sara' perche' sono un 'half german bastard' frustrato, dal momento che da parte di mamma sono tutti partenopei doc :-)
Anzi ti rivelero' una cosa, il mio bis-bisnonno era il presidente del Banco di Napoli sotto Franceschiello.

Yossarian

sassicaia molotov ha detto...

Dalle 20,10 il Vaticano e Berlusconi non possono più farsi i cazzi di quella povera ragazza. Ma ho paura che ora venga il peggio.

barbara ha detto...

Ci puoi giurare: appena sentono odore di cadavere, gli sciacalli non li ferma più nessuno.

restodelmondo ha detto...

Ehi, qui c'era un post! Dov'è finito?

Eugenio Mastroviti ha detto...

@RdM

Uh... what?

restodelmondo ha detto...

Era sparito il post "la discriminante". Poi è tornato. Boh. Sorry.