29 giugno 2009

Skynet si avvicina


I ricercatori dell'Istituto Federale Svizzero di Tecnologia hanno infilato dei robot in una stanza in cui zone illuminate rappresentavano cibo e morte (punti in cui le batterie si caricavano/scaricavano), li hanno programmati con algoritmi genetici per regolarne il comportamento e li hanno lasciati liberi di muoversi.

Entro 50 generazioni i robot si aiutavano fra loro a raggiungere il cibo, alcuni sceglievano il martirio, mettendosi sui punti "mortali" e tenendo lontani gli altri, alcuni attiravano i propri simili nelle zone velenose per poi andare a mangiare da soli e senza competizione.

Mrs Inminoranza propone di spegnere i robot, cancellare i loro algoritmi e rinchiudere i ricercatori da qualche parte prima che uno di quei robot sviluppi un accento austriaco.

19 commenti:

kidpix ha detto...

Ogni rezistenza è inutile.
Zarete azzimilati.

(notare l'accento austriaco)

Mi sembra un'idea interessante in ogni caso.

Claudio ha detto...

Nessuno si e' candidato a governatore della stanza?

Palmiro Pangloss ha detto...

Nessuno si e' messo a prestare energia agli altri e/o ad offrirsi per custdiere l'energia in eccesso?

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Claudio & Kidpix: rotfl

@Palmiro: no, ma pare che uno dei robot abbia esortato gli altri a dargli il 10% dell'energia che poi verrà sacrificata al Grande Algoritmo Celeste. E almeno un altro ha proclamato "There is no such thing as robot society!", brandendo una borsetta fatta coi pezzi del Meccano.

Uriel ha detto...

Quello che si sacrificava per gli altri aveva sentito dire che cosi' facendo sarebbe finito in un posto con 78 storage in fibra mai formattati.

Eugenio Mastroviti ha detto...

Vorrai dire 72, eretico di merda.

Uriel ha detto...

Cazzo, la crisi.

Palmiro Pangloss ha detto...

Vorrai dire 64, o 128, brutto apostata!

falecius ha detto...

Aveva ragione quel filosofo di Erewhon.

falecius ha detto...

Domanda seria: algoritmi genetici di che tipo?
Cioè, prevedevano la riproduzione sessuale, per esempio?

Palmiro Pangloss ha detto...

@Falecius: solo con robot minorenni

Ankou6 ha detto...

Non vedete che questa è La prova del disegno intelligente? Forse Dio è uno scienziato pazzo!

Palmiro Pangloss ha detto...

Disegno pazzo, semami.

Yossarian ha detto...

@Eugenio:

"Hal, apri il portello esterno, per favore"

"Mi dispiace Dave, non posso farlo"

Yossarian ha detto...

Eugenio, scusa l'OT, ma mi ha scritto un tizio simpatico sul mio ultimo post che chiedeva questo tipo di informazioni:

"ciao, mi chiamo luigi, scusa se uso questo spazio per contattarti.

Dal momento che sto pensando di lasciare l'italia, almeno per un pò, e che conosco solo l'inglese, sto ovviamente pensando alla Gran Bretagna come meta.

Com'è la situazione lavorativa, dove posso reperire un pò di informazioni?

Ti ringrazio

luigi"


Ora, Euge', credo che tu sia la persona piu' qualificata per rispondere. Ti offenderesti se ti chiedessi di fare un salto da me sul mio ultimo post e di dargli qualche chiarimento? Io non credo di essere la persona piu' indicata.

Grazie Euge' :-)

Ricambiero' il favore quando vuoi

Yossarian ha detto...

Eugenio, thanks a bunch mate :-)

NikkoHell ha detto...

Azzo vuol dire "entro 50 generazioni"?
io sono per il rinchiudere i ricercatori lasciando i robot a scorazzare per la svizzera.

Eugenio Mastroviti ha detto...

@NikkoHell: dopo un certo tempo, i robot venivano spenti. Gli algoritmi di quelli che avevano la batteria più carica venivano ricombinati e impiantati sugli altri e nasceva la nuova generazione

Uriel ha detto...

io sono per il rinchiudere i ricercatori lasciando i robot a scorazzare per la svizzera.
----

E' gia' cosi' da 700 anni, e nessuno se ne e' accorto. Ma non sono robot, sono orologi a cucu'.