23 maggio 2006

Ancora serendipita'


Dacia Valent, con cui non sono quasi mai d'accordo, e Harry's Place, con cui sono d'accordo quasi sempre, pubblicano due post molto simili, con le stesse (sacrosante) argomentazioni, a proposito di due polemiche speculari che si stanno sviluppando in Italia e UK: l'idea che l'immigrato, in quanto tale, debba subire due volte la sua punizione se delinque; l'idea che mentre un italiano, commesso un reato, va in galera e poi amici come prima, l'immigrato, una volta scontata la pena e pagato il debito con la societa', dovrebbe essere espulso, in altre parole punito una seconda volta, perche' poi magari delinque di nuovo.

Attenzione, qui non stiamo parlando di immigrati clandestini, eh - per il clandestino si potrebbe anche obiettare che lui ha commesso un reato punito col carcere, piu' un secondo reato, l'immigrazione clandestina, punito con l'espulsione. Ragionamento specioso, se vogliamo, con cui non sono affatto d'accordo, ma posso ammettere che una base per discutere ci sia. Il fatto e' che quando si parla di espellere, si parla di espellere immigrati regolari, gente che e' venuta qui con un lavoro, che ha portato con se' la famiglia, che ha fatto (sicuramente) una cazzata, ma che ha mostrato dall'inizio di avercela messa tutta, e che ha pagato, e' il caso di ripeterlo, il suo debito con la societa': provvedimenti simili spezzano famiglie, cancellano speranze, e soprattutto, alimentano clandestinita' e criminalita' - perche' quell'espulso in Italia (o in UK) ci torna, ci potete scommettere: ma da clandestino, senza possibilita' di lavorare onestamente, e indebitato con una delle centinaia di mafie con cui l'abbiamo costretto a imparare a convivere, per parafrasare un grande statista italiano.

D'accordo che l'industria italiana ha bisogno di manodopera a basso costo. D'accordo che ormai l'unico made in Italy che tira e' la mafia. Ma se dobbiamo aiutarli cosi' smaccatamente, almeno facciamogli pagare le tasse...

1 commento:

filomeno ha detto...

sono d'accordo che sarebbe una doppia ed inutile punizione per i regolari.
Ogni reato ha la sua pena, superata quella non vedo perchè aggiungerne altre.

mmm.... però mi inquieta la possibilità di essere d'accordo con la Valent!!

mah! dovrò pensarci bene ;-)