28 aprile 2006

Presidenza del Senato


La Lega vota per Andreotti.

Questa gente ha con la dignita' lo stesso rapporto che il mio gatto ha con i trichechi - li ha visti una volta in televisione.

2 commenti:

netsos ha detto...

ma non dovevano fare una opposizione ferma e intelligente?

se l'intelligenza la usano come fa l'avvocato che cerca i cavilli per arrivare alla prescrizione, dio ci scampi da questi pseudoelettionorevoli!

non posso perdonare neppure gli eletti dell'Unione che avrebbero potuto inchiappettarli (scusate l'espressione forte ma necessaria) votando bene e compatti per Marini fin dalla prima votazione.
un'occasione che non hanno voluto cogliere. forse, nonostante l'apparente clima di scontro che tiene alta l'audience è ancora ben presente il clima del "volemose bene".

Anonimo ha detto...

E quale mai stravagante (e ai più sconosciuto) motivo ti faceva sospettare che i leghisti avessero della dignità?
Chessò, la cerimonia alle sorgenti del Po? L'omino con lo spadone? Il loro motto? Le canottiere?
Che cosa, di grazia?

Danilo