09 gennaio 2008

Tuta memetica


Ho passato due anni felici schivando memi a destra e sinistra, ma era solo questione di tempo prima che un cecchino mi beccasse. Il discutibile onore è toccato a Falecius, che mi ha nominato come thinking blogger - una responsabilità mica da poco. Le regole sono, per fortuna, semplici. In primo luogo si linka chi ti ha nominato; poi si mette il banner dell'iniziativa:

e infine si elencano altri cinque blog che meritano a mio insindacabile giudizio il titolo.

Il primo è sicuramente quello della mia amica e panificatrice preferita, nonchè spacciatrice di telefilm che m'ha trascinato nei tunnel di House MD e West Wing (fra gli altri): Restodelmondo.

Il secondo è quello dell'anziano papà del mio amico Mmatteo. Mmax ha una certa età, e da perfetto vecchio porco insidia regolarmente donne enormemente più giovani di lui come Mrs. Inminoranza, ma ciononostante ogni tanto (probabilmente su consiglio di Mmatteo) scrive cose interessanti, non lo si può negare.

Il terzo è quello di Dacia, che pensare pensa, e molto, anche se sono al 99% cose con cui non sono d'accordo. Però pensa e mi fa pensare, almeno a come ribattere.

Il quarto è quello di Palmiro, con cui fra l'altro condivido la passione per certi libri e certi aerei, oltre che per certe birre; anche se continua a offendermi dandomi del borghese liberalconservatore.

Il quinto sono due blog, però, quelli delle due madrine dei Saiyeret Falafeli, e non so se vale, ma meritano entrambe una menzione e questo è il mio blog e quindi le regole le faccio io: Rosa & Ipazia. Oh.

Ci doveva stare anche Mrs. Inminoranza, qui, ma Lisa di Paniscus mi ha battuto sul tempo...

4 commenti:

Palmiro Pangloss ha detto...

Mii quale onore! Ora mi tocca farmi contagiare dal meme, che palle :-D

P.S. Controlla la posta.

P.P.S. Liberaldemocratico, non liberalconservatore.

Eugenio Mastroviti ha detto...

Quell'indirizzo è morto o in coma, manda a emastroviti (at) gmail (dot) com

restodelmondo ha detto...

(Adesso replico... Grazie. :-))

rosalux ha detto...

Ah, grazie, leggo solo ora della menzione, mi sa che stavo agli antipodi. Beh, son commossa, oh.