26 marzo 2008

Le frasi che ti cambiano la vita


"you are nothing but a bunch of big-headed commie scum with your big heads filled with aborted fetuses that you prob snack on when you get the munchies from your pothead habits! [...] May the love of Jesus show the way and smite the nonbelievers"

Da un'email di protesta al fondatore del gruppo Facebook "Gay marriage killed the dinosaurs"

39 commenti:

Anonimo ha detto...

Gentile Eugenio Mastroviti,
Perdona la mia impertinenza. Quella di commentare sotto il post piu’ recente e’ una decisione che prendo razionalmente perche’ ho l’impressione che tu voglia lasciarti alla spalle piuttosto in fretta la “figuradimmerda” che hai fatto quando hai lasciato scritta sul tuo esoterico blog di vaga reminiscenza sessantottina (senza Eskimo, ma con laptop e sciarpettina di cashemere) la seguente affermazione, qui sotto copiata e incollata:

"....ogni volta che voti Tory, lasci che una donna venga ammazzata di botte..."
Eugenio Mastroviti, 18 Marzo 2008.

Con il tuo sottinteso e gentile permesso, copio e incollo un altro passaggio della tua prosa in salsa "Lotta(di classe)Continua".

“..essendo Borghezio ineleggibile e Joseph Goebbels già morto, [non rimane che] il pagliaccio ossigenato che risponde al nome di Boris Johnson [come candidato a sindaco di Londra] - un signore che, ricordiamolo, sta lì perchè è stato ad Eton col segretario Tory, e sta lì dopo aver ridotto a uno straccio lo Spectator, dopo essere stato preso a pesci in faccia in qualunque incarico politico gli sia stato assegnato fino ad ora e che a tutt'oggi non ha la minima idea non dico di come risolvere i problemi di Londra, ma persino di quali siano questi problemi, e non sa fare che affermazioni demagogiche suggeritegli da quel baluardo della democrazia che è l'Evening Standard (sì, quello il cui proprietario è dichiaratamente un simpatizzante nazista)..."
Eugenio Mastroviti

Confidando sempre nella tua generosissima ospitalita’ mi dilungo un altro po’ copiando e incollando anche il tuo seguente passaggio che, come sempre, puzza di naftalina perche’ parla di roba sepolta nella cassapanca della nonna.
Eccolo:

“…Io odio i Tories per quello che sono, per quello che rappresentano, per le idee che portano avanti, per la devastazione berlusconiana in cui intendono far precipitare questo Paese, per il becero razzismo loro e dei loro sostenitori, e per la sconfinata stupidità di chi li vota perché "teme il crimine" e dimentica i tagli alla spesa, la chiusura delle stazioni di polizia, la creazione dei ghetti (e le rivolte razziali conseguenti), la distruzione del tessuto sociale operata dal loro idolo, Margaret Nosferatu Thatcher…”
(E.Mastroviti)

A questo punto mi sono ricordato che per far vedere quanto spazio "galattico" esiste tra te e la gente mortale, hai fatto il seguente riferimento che
Ricopio e ri-incollo:

“…Se il tenutario di questo blog fosse Salvor Hardin, di Terminus, farebbe una cosa molto carina, ossia applicherebbe al tuo discorso qualche forma di logica simbolica, tagliando via le affermazioni apodittiche e indimostrabili, gli insulti, le offese gratuite, le contraddizioni intrinseche, e vedrebbe cosa rimane, per poterti rispondere risparmiando un po' di tempo. E sorpresa delle sorprese, non ti risponderebbe, perchè tolta quella roba, del tuo messaggio non rimane niente..." Eugenio Mastroviti.

Ecco, io ho seguito il "metodo Hardiniano" e indovina, indovinello, sorpresa, sorpresella mi sono trovato senza una minchia da risponderti.

Allora rilancio, come si fa al poker, e dico:
Ma dopo quasi quindici anni di socialismo alla Eugenio Mastroviti, questa Inghilterra che doveva essere "dura con il crimine e dura con le cause del crimine" si ritrova ancora nella patetica situazione di dover scaricare sulle spalle delle povere Southall Black Sisters la bellezza di 1500, ripeto, millecinquecento casi di brutalita' domestica all'anno?
Cazzo che strepitoso successo politico?

Dunque, per tornare al punto, nella ricca Londra Sud Occidentale, quella, per intenderci, emersa dalla Rivoluzione liberal-berlusconiana della Thatcher, nell'oasi di Southall, tradizionalmente popolata da minoranze etniche (neri, indiani, asiatici) sono ancora fermi a mettere la borsa del ghiaccio sulla faccia gonfia di botte delle nere, delle indiane e delle asiatiche.
E il governo socialista alla Mastroviti/Blair/Brown/D'Alema/ Mortadella/Bertinotti/Diliberto/Caruso/Pecoraro Scanio... cosa sta facendo da quasi 15, ripeto quindici anni e tre successivi, generosissimi, mandati elettorali?
Te lo dico io cosa sta facendo:
Sta facendo cagare.
L'Inghilterra che ti da' da mangiare, caro Mastroviti, vive ancora della rendita della tua cara odiata, ripeto, odiata in termini di classe, signora Thatcher, uno dei piu' grandi statisti politici del XX Secolo, come gia' si legge sui libri di Storia. Quelli seri, non quelli alla Mario Capanna.
E tu, che appoggi quelli che addirittura stanno piu' a sinistra dei Nuovi Socialisti post-thatcheriani, fai ancora piu' cagare di loro.
Scusa, ma io lo dico per te, perche', tutto sommato, ma proprio tutto sommato, sei un ometto di mezza eta' abbastanza intelligente e sei anche riuscito a metterti in tasca quel pezzo di carta che si chiama...laurea.
Saluti sempre molto distinti
Federico Mastroianni

Marco F ha detto...

Fantastico, fantastico.
Rispondi, per favore, ma con calma, senza insulti.
Grazie.

Marco

Mrs InMinoranza ha detto...

Ehi! Grazie, Sig. Mastroianni! Finalmente qualcuno che mi dice che non ho sposato un uomo di destra!
Mrs inminoranza che tira un sospiro di sollievo

Uriel ha detto...

L'Inghilterra che ti da' da mangiare, caro Mastroviti, vive ancora della rendita della tua cara odiata, ripeto, odiata in termini di classe, signora Thatcher, uno dei piu' grandi statisti politici del XX Secolo, come gia' si legge sui libri di Storia. Quelli seri, non quelli alla Mario Capanna.
----

Cazzate. La politica della Tatcher non era l'unica disponibile. La crisi che aveva investito gli UK in quel periodo aveva investito pari pari le nazioni scandinave , che ne uscirono di molto ma di molto diversamente, e per molti versi meglio.

Vantarsi di un bicchiere mezzo pieno mentre qualcun altro l'ha avuto TUTTO pieno e' ridicolo. La ricetta tatcheriana e' stata la seconda ricetta in ordine di efficacia, per uscire dalla medesima crisi.


Uriel

Claudio ha detto...

Eugenio, che invidia, non solo hai adottato il pet-troll, ma c'hai pure il blog esoterico e la sciarpa di cachemire, mica pippe. Sappi che siam profondamente offesi del fatto che non l'hai indossata all'house warming.
Cla

Annarella ha detto...

Che invidia! Voi italiani expat avete il vostro Salvatore/Federico che vi fa da troll personale!

I vantaggi dell'essere fuori dall'Italia

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Mrs. Inminoranza: mi ha seguito fino a casa, posso tenerlo?

@Claudio: scusa, la sciarpa era a lavare, col laptop. Apprezzerai che almeno non mi sono presentato con l'Eskimo (lo indosso solo quando vado a Grosvenor Square a bruciare la bandiera americana).

@gentile pubblico: scusate per le intemperanze del pet-troll, l'abbiamo appena adottato e non ha ancora imparato le cosine base, tipo fare i bisogni nella cassetta e mantenere i commenti sotto lo stesso post. La normale tecnica di picchiarlo con un giornale arrotolato non funziona, si limita a strillare "Giornale comunista! Squadristi rossi!" qualunque giornale si usi, tranne il Daily Mail e la Padania, ma la Padania qui non arriva e il Daily Mail mi vergogno a comprarlo, anche perchè il mio solito giornalaio non ha neanche riviste porno in cui nasconderlo.

Eugenio Mastroviti ha detto...

@the troll currently know as Federico Mastroianni:

Metti non poca carne al fuoco, prima di tutto citando, un tantino a sproposito, pezzi di miei commenti che ritieni siano semplici espressioni di "odio di classe" o di retorica veterostaliniana. Il problema, old boy, è che sei in errore. Perchè vedi, è un fatto che Boris Johnson dalla direzione dello Spectator è stato cacciato dopo aver ammesso di aver consapevolmente approvato la pubblicazione di notizie false, che da queste parti, non essendo il pubblico mitridatizzato da anni e anni di Foglio, Padania e TG4, viene ancora considerata una brutta cosa. È un fatto che il buon Boris non ha alcuna qualifica per fare il sindaco di Londra, è MP per non so quale contea in Oxfordshire e di Londra se n'è sempre fregato altamente, sa poco o nulla della città e dei suoi problemi. È anche un dato di fatto che è, come l'80% del direttivo Tory, un Old Etonian, nonchè ex-membro, con David Cameron, di quell'associazione di ricchi vandali nota come Bullingdon Club.

La seconda citazione è altrettanto mal scelta, direi: perchè la devastazione berlusconiana del disastro dei mutui, delle repossessions, della disoccupazione generalizzata, dell'inflazione a due cifre, del record europeo della povertà infantile, non è una illazione o una previsione ma un doloroso ricordo degli anni di Major - con le basi poste dalla tua adorata Maggieratu (i subprime, potremmo dire, li ha inventati lei, con i mutui concessi ai disoccupati che speravano di pagarli col sussidio quando si compravano la ex-council house); la distruzione del tessuto sociale, la chiusura delle stazioni di polizia, le rivolte per la poll-tax, le rivolte razziali - anche quelli, tutti fatti storici, mica funeste previsioni di sventura, come del resto il razzismo, più e più volte sputtanato sui giornali, degli alti esponenti Tory, che nonostante gli sforzi di San David Cameron continuano a mostrare il vecchio volto del partito appena si lasciano andare un tantino.

Che tu sia rimasto incapace di rispondere non mi stupisce, ma non te ne devi crucciare: capita a molti Tories e legaioli quando gli si ricorda quali sono i trionfi del loro passato.

Divertente poi il tuo tentativo di accusare i laburisti del fatto che ci sono (ancora) 1500 casi denunciati di violenza sulle donne di cui le SBS si occupano. Non una parola su quanti fossero i casi negli anni '70 - soprattutto, di quanti fossero i casi non denunciati. Sospetto sia più comodo così. Un consiglio: accusa anche i laburisti di aver solo dimezzato la povertà infantile in questo Paese.

Apprezzerai, incidentalmente, che non ti abbia fatto notare che quando lamentavi l'eterna piaga della violenza domestica nella perfida Albione, alimentata dall'alcolismo dei biechi inglesi e dall'urbanizzazione dickensiana, ti sei scordato di aggiungere che il primato europeo della violenza sulle donne ce l'hanno le cattoliche e tradizionalissime Italia e Spagna. Ma tant'è.

Precisazione: non che io sia un grande sostenitore dei neoliberal del partito laburista: li considero un passo nella direzione giusta. Come titolo di merito, va detto che hanno migliorato le cose non poco negli ultimi 10 anni - sanità, trasporti, pace sociale, con buona pace di chi dissente e rimpiange gli anni d'oro Thatcher/Major, come i lettori del Daily Mail, Federico Mastroianni e Gilad Atzmon; d'altro canto, ci sarebbe voluto Gengis Khan per peggiorarle.

Oh, fra l'altro, visto che sono tignoso, sono 10 anni, non 15: Major era Tory, anche se capisco che per quelli come te chiunque si ponga a sinistra di Joseph Goebbels finisce per far parte del "bunch of big-headed commie scum with your big heads filled with aborted fetuses that you prob snack on when you get the munchies from your pothead habits!" (così almeno facciamo la mossa di ricollegarci all'argomento del post)

Mrs InMinoranza ha detto...

@ Mr In Minoranza: no, non puoi tenerlo, hai visto il conto del veterinario, no? e questo qui mi sa che deve fare ancora l'antirabbica

MMAX ha detto...

@federico mastroianni
Ma vaffanculo va idiota.

Uriel ha straragione..altre erano le politiche possibili.

Io vivevo in UK in pieno secondo mandato di quella vecchia stronza senza cuore..e vidi lo smantellamento di uno stato sociale che era assolutamente equilibrato e non cosi' generoso come la mitologia recita.
I sussidi ti garantivano casa e cibo dignitosamente e l'assistenza sanitaria era equivalente a quella italiana.
Ho visto smantellare il Greater London Council, segare ogni minima tutela e allargare la forbice soscioeconomica tra working class e middle/upper class in maniera vertiginosa...e per fortuna son andato via prima dell'introduzione della Pool Tax.

Quanto all'eredita' lasciata... non so cosa tu legga ma credo che le tue informazioni le abbia tratte da Topolino.

Uriel ha detto...

@eugenio: aspetta di vedere come finisce con Alitalia. In Lombardia si tratta dell'ultimo feudo leghista (ogni bagascia leghista, ogni nano ed ogni ballerina in carico alla Lega vanno in Alitalia o alla MAlpensa, per questo sono in merda entrambe) , senza il quale i leghisti prendono meno voti del mio cane.

Una volta orfani della Lega (perche' non e' nemmeno certo che arrivi al 4% in queste elezioni) , i personaggi cosi' saranno ancora piu' odiosi.

Quello che non hanno capito osservando le primarie USA e' che la moda dei teodem e' finita. Ci sono molti modi per annientare qualcosa. Trasformarlo in una moda e' il migliore, perche' quando la moda e' finita non puoi neanche chiamarti "vetero-qualcosa", sei proprio e solo ciarpame da gettare via.

Al massimo, fra 30 anni, i leghisti saranno "Vintage" e andranno forte nei lounges, magari il Va Pensiero diventera' "Chillout".

Ci sara' da ridere, appena Alitalia salta e tutti quei legaioli rimangono alla fame, come meritano. Voglio vederli, i fighissimi del "ma va a lavura' terun" quando saranno 14 ore al giorno in un call center per 600 euro al mese. No, perche' io di leghisti ricchi non ne ho ancora visti, a parte quelli che prendono i dindi da Roma.

Non hai qualche meccanismo di filtraggio basato su IP , sul blog? Ci saranno un sacco di schizzi, intendo. Verranno qui a Iosa, non appena saranno senza Padania e i bar di Milano ormai sono tutti gestiti da cinesi.....

Uriel

Eugenio Mastroviti ha detto...

Ecco, e adesso che è arrivato pure il sionista sciupafemmine siamo a posto. Mmax, per cortesia, non me lo far sbroccare come hai fatto con Castruccio, che non è che i troll da compagnia crescono sugli alberi.

Magari ci vivono, ma quello è un altro discorso.

MMAX ha detto...

@eugenio
Ma da dove esce sto coglione?

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Mmax
Non so quali siano le origini, esattamente. Brevemente, bazzica i blog degli italiani espatriati, è legaiolo, vive, pare, qui a Londra, odia l'UK, odia gli inglesi, e sostiene di essere diventato ricchissimo vendendo prodotti alimentari di merda agli inglesi che sono troppo barbari per apprezzare la roba buona (e qui, chiunque abbia mangiaro almeno una volta uno steak & kidney pie non può non annuire con una certa comprensione). Odia in particolare Blair perchè è comunista e non chiude gli immigrati in campi di prigionia che sarebbe l'ordine naturale delle cose, e sospetto che in camera abbia le pin-up di Margaret Thatcher e Oswald Mosley, che loro sì sapevano come trattare sindacalisti e immigrati.

Uriel, mi par di ricordare, sostiene di averlo avvistato su Usenet anni fa, ma non ci sono conferme indipendenti.

MMAX ha detto...

@Eugenio
Attenzione ma che sia Stefano Spagocci aka Stefans?

Eugenio Mastroviti ha detto...

Uggesù, lo Spagocci di IPLN? Hai ragione, quello viveva qui in UK da qualche parte...
Qualcuno avverta Mrs. Inminoranza, abbiamo un fossile vivente!

MMAX ha detto...

@eugenio
Lui..ma era un astrofisico se ben ricordo ed era a lOndra all'uni.
Io lo beccai ancora prima su una chat che moderavo nel 1994...arrivava e iniziava a insultare tutte le donne che ci chattavano...pazzo come una mina.

Annarella ha detto...

@Uriel: Va bene tutto ma un revival di Borghezio no! C'e' un limite a tutto, persino la moda si è rifiutata di riciclare gli spalloni anni 80

@Mmax: non fare spaventare il troll da blog e togliere una delle fonti di divertimento da rete

Uriel ha detto...

@Annarella: "C'e' un limite a tutto, persino la moda si è rifiutata di riciclare gli spalloni anni 80. "

FINORA. Finora. Dai tempo al tempo e riavrai gli spalloni anni 80 e i film porno col il pelo sulla passera.


@Eugenio:
-----
Uriel, mi par di ricordare, sostiene di averlo avvistato su Usenet anni fa, ma non ci sono conferme indipendenti.
-----

Uhm. Se io sono di parte, posso almeno sapere di che parte? Qui mi si arruola e non mi si da' neanche uno straccio di divisa.

-----
Brevemente, bazzica i blog degli italiani espatriati, è legaiolo, vive, pare, qui a Londra, odia l'UK, odia gli inglesi,
-----

http://www.wolfstep.cc/index.php?subaction=showfull&id=1206588681&archive=&start_from=&ucat=3,8,14&

Uriel

restodelmondo ha detto...

Visto, Eugenio? Giusto a Pasqua dicevi di volere il troll, e a mo' di sorpresa nell'uovo (italiano, ovviamente) il troll non solo ti arriva, ma ti adora così tanto da leggersi e mandare a memoria metà delle cose che scrivi.

Mrs.Inminoranza: dài, lasciaglielo tenere almeno un po'...

Anonimo ha detto...

@gentile pubblico: scusate per le intemperanze del pet-troll, l'abbiamo appena adottato e non ha ancora imparato le cosine base, tipo fare i bisogni nella cassetta e mantenere i commenti sotto lo stesso post. (E. Mastroviti)

"Gentile Eugenio Mastroviti,
Perdona la mia impertinenza. Quella di commentare sotto il post piu’ recente e’ una decisione che prendo razionalmente perche’ ho l’impressione che tu voglia lasciarti alla spalle piuttosto in fretta la “figuradimmerda” che hai fatto quando hai lasciato scritta sul tuo esoterico blog la seguente affermazione, qui sotto copiata e incollata:

"....ogni volta che voti Tory, lasci che una donna venga ammazzata di botte..."

Ecco, io capisco che 60 ore alla settimana per quella miseria di 30mila sterline con le quali paghi l'affitto e il cappuccino della Costa e poi, quando vai in vacanza a trovare il Berlusca (se il tuo padrone ti permette di non fare lo straordinario che nella City, per i foreigners come te, e' praticamente sottinteso) devi prenotare con tre mesi di anticipo per volare con poche sterline e stare dentro il tuo strettissimo margine altrimenti la credit card comincia a caricarti gli interessi...ecco, io capisco, dicevo, che concentrarti un po' sul mio post ti richiede una performance cerebrale di non poco conto, ma, per piacere, se vuoi che intrattenga te e i tuoi iniziati, prova almeno a fare uno sforzo. Leggimi con attenzione e non sparare scemenze.
Non e' mica Scienza Missilistica!
Pregherei, inoltre, il gentile e infantile pubblico che ha bisogno di cosi poco per divertirsi di rimanere in argomento e di evitare i vaffanculo perche' io con la cacca che si trova dentro lo sfintere anale non amo sporcarmi.
Io la caramellina per farvi contenti ve la posso anche dare tutti i 365 giorni dell'anno se e' di questo di cui avete bisogno per sfuggire all'alienazione della vostra triste, emarginata esperienza di rifugiati politico-economici del governo Berlusconi.
Pero' dovete fare i bravini ed essere educati se no vi lascio ai decadenti rituali del warminghouse (tuttoattaccato) dove cercate di scaldarvi tra voi per dimenticare il vostro triste destino.

A s-proposito:
Chi era in Inghilterra negli anni Sessanta, Settanta, Ottanta e Novanta a quali governi fascisti sfuggiva? Ai governi Andreotti? Ai governi Fanfani? Quali? Quelli balneari? Ai governi Craxi? Ai governi D'Alema?
Ma non eravamo nella "direzione giusta"????
Non erano gli anni del CENTROSINISTRA?
Immagino la vostra gratitudine quando quello del "potere logora chi non ce l'ha" e' riuscito a prolungare l'agonia del vostro ultimo governo Mortadella, quello del Sinistra-Centro!
Il piu' avanzato della storia politica Italiana del dopoguerra.
C'erano:
la Mortadella statalista, il Diliberto comunista, il Bertinotti stalinista, il Napolitano della rivolta di Budapest, ma quello ci sara' ancora, e un paio di altri pecorari alla Scanio-mozzarella-di-bufala.
Ed eravamo nella "direzione giusta" !!!

A s-proposito:
Perche' quando e' caduto il Berlusconismo ed e' ricomparsa la faccia da ferro da stiro del Mortadella gli emi-espatriati intellettuali profughi a Londra non sono tornati tutti in Italia come fece il Pertini alla fine del Fascismo per dare il loro contributo alla rinascita repubblicana?
Non eravamo nella "direzione giusta"????
Non avete sentito il richiamo della Patria da ricostruire sulle macerie del Berlusconismo?
Era tornata la Mortadella!
Che la ragione possa trovarsi nel fatto che chi si masturba tutti i giorni nei club per esoterico-blogosferici facendo la rivoluzione con la minchia in mano, preferisce che il mondo lo cambi la Destra, cosi loro possono stare alla finestra e fare gli sputasentenze?

Torniamo al punto:

Io mi sono preso la licenza di commentare quello che considero il piu' cretino slogan elettorale del millennio, scritto da un certo Eugenio Mastroviti:
Rieccolo:
"Ogni volta che voti Tory, lasci che una donna venga ammazzata di botte".
L'ho trovata roba ammuffita alla Leoncavallo/Brigatelle-rosse e ho voluto farlo notare.
Quel permaloso del padrone di casa, uno che viaggia negli spazi blogosferici della Galaxy, si e' subito risentito.
"Ma chi e' 'sto pidocchio Tory - ha esclamato - che mi rovina la scena?"
Tranquillizati, caro Mastroviti: Il pidocchio Tory e' uno che in Inghilterra ascolta la radio, guarda la televisione e legge i giornali.

Il pidocchio Tory pratica il passatempo di parlare spesso con gli indigeni locali, dai quali trae impressioni sulla vita quotidiana e sull'andazzo delle faccende economiche.
La Little Italy Community che vaga per la Londra del Times Out in cerca di posticini dove si mangia bene con £.7.50, il pidocchio non se la caga proprio. La community di emi-espatriati che quando la incroci da Tesco e' sempre li con telefonino che dice:
"Si mamma, sto bene, grazie, si, mangio bene, stasera ci facciamo la pasta con il sugo alle melanzane..." tenendo in mano una confezione microwave della serie "Finest" che alla Tesco costa £0.12, zeropuntododici, e al gentile pubblico £4.49... io questa community la vengo a sbirciare voyeristicamente nella blogosfera, per stare sempre a contatto con l'imbecillita' umana e non finire nel Terminus blosferico della Galaxy.
I fine settimana a fare lo scemetto con i warminghouse (tuttoattaccato) e le cenettine a soggetto gastronomico regionale italiano con il pane fatto a mano, cui sono dediti gli emi-espatriati che si sentono tutti soli e invidiano gli inglesi che scappano via dal socialismo alla Mastroviti (quello che va nella direzione giusta), non li posso fare. I am tooooooo busy.
L'unico successo New, ripeto New, Labour, e' il milione di posti di lavoro sottopagato per i foreigners come te.
E la working class britannica e' sempre piu' ignorante, gli esami sempre piu' facili, le lauree regalate ai semianalfabeti, la mancanza di operai specializzati cronica e irreversibile, la piaga delle gravidanze giovanili in zone come Southhall (e le povere Black Sisters con la borsa del ghiaccio a consolarle) che incancrenisce, la gang culture e i quotidiani morti ammazzati nei ghetti, fenomeni ormai cronici e radicati.

Io ho parlato di tre successivi mandati parlamentari e mi sono riferito a quello che sta per diventare "quasi un quindicennio Labour".
Ma se ti fa piacere fare il tignoso, hai ragione: gli anni sono 11, ma diventeranno 15, 15 anni di assoluto fallimento sociale e cinquemila persone all'anno muoino negli ospedali perche' i socialisti inglesi non sanno tenerli puliti.
La forbice ricchi-poveri si e' allargata e i bambini poveri sono un po' meno poveri perche' con 10 sterline in piu' alla settimana le mammine/bambine comperano dieci hamburghers in offerta speciale nei supermercati e li imbottiscono fino all'obesita'. E non sanno leggere. E non sanno scrivere. E non sanno parlare in modo articolato. E sono nati 10 anni fa quando il tuo New Labour che sta andando nella direzione giusta ha preso il potere.
Appare chiarissmo a tutti, caro Mastroviti, ad eccezione degli esoterici con sciarpetta di cashemere e laptop della blogosfera che si dilettano in rituali onanistici eiaculando gioiosi sulla foto del Berlusca, che il tuo Labour non ha combinato una minchia di buono e l'Inghilterra si salva e ti da' da mangiare perche' poggia sulla solida struttura economica delle riforme Thatcheriane.

E il Berlusca e' sempre li', da quindici anni, che vi rompe il cazzo, e anche Bossi e Calderoli, sono sempre li, e vi rompono il cazzo. E non si capisce perche' voi che stavate andando nella "direzione giusta" continuiate a prendere capocciate sul naso, ad inciampare mentre correte verso il vero progresso civile e democratico, verso l'avvenire socialista dove vi scontrerete con la Cina capitalista. E continuate a cadere e vi fratturate il culo.
E poi vi rialzate, tutti vergognosi per averla sparata grossa e avere fatto la figuradimmerda e, come per magia, diventate tutti Veltrusconiani e adottate le politiche di controllo migratorio alla Calderoli.
Non ne avete azzeccata una!


Volete che andiamo avanti o preferite ricollegarvi all'argomento del post?
Io mi sono divertito abbastanza, devo confessarvi. Sono contento di avere rallegrato i vostri riti onano-blogosferici per iniziati, di avere portato una ventata di "giovinezza" nella vostra vita "sorda e grigia".
Se comiciaste ad annoiarvi potrei ingaggiare un "manipolo" di giullari che fanno le smorfiette virtuali cosi vi sembrera' di essere davvero tornati piccolini, piccolini, quando vi portavano al circo. Erano i tempi di quando i "Comunisti mangiavano i bambini",
vero Mastroviti?
Adesso sono i Tories che lasciano che le donne vengano ammazzate di botte, vero Mastroviti?
Piu o meno quello che succede ai froci di Teheran, vero Mastroviti?, dove operano gli amici del tuo Ken Livingstone, amante del dialogo fra le culture, come il tuo amico Brian Paddick....vero Mastroviti?.
Un dialogo con le minoranze nere, asiatiche e indiane d'Europa, le minoranze omofobe che tu tanto rispetti, difendi e di cui ti fai ingenuo portavoce.
Dev'essere come dici tu: colpa della Thatcher e del Berlusca.

Un bentornata alla cara RestodelMondo che sente una terribile nostalgia del trollone senza il quale il suo blog diventa un ricettario di cucina o un'agenzia dove prenotare in anticipo di un anno rappresentazioni shakesperiane per turisti giappponesi.
E anche alla tua marita, egregio Mastroviti, la Mrs inminoranza, che non ho ancora capito se sia un uomo o una donna.
Sono contento che ambedue si siano trovate tutte eccitate che una nuova zuffa stava per esplodere nella blogosfera.
Si dice che siano le donne sessualmente frustrate quelle che amano la boxe. Ma forse in questo caso possiamo fare eccezioni:
Tutti conoscono la straordinaria sessualita' di Eugenio, che pur essendo un ometto di mezza eta' riesce a superare spesso i 12 minuti medi dell'amplesso adulto.
Mi piacerebbe chiedere a tua marita, data la passione per i pets, se le piacciono anche i rituali sadomaso con collare e guinzaglio ed tu, sotto la gogna, che urli: "picchiami, sono il tuo schiavo, mistress!"
Ma non vorrei essere troppo invadente e spettegolare troppo su quello che succede nella vostra alcova quando vi prende la Saturday Night Fever, dopo una lunga settimana di lavoro.

Intanto il mondo si occupa di faccende serie: Sarkozy a Londra offre uomini e mezzi per la war on terror e collaborazione tecnologica per il nucleare di ultima generazione, mentre ai socialisti italiani piace il petrolio di Gheddafi dal quale vogliono dipendere fino all'easurimento delle scorte, cosi faremo un'altra figuradimmerda. Carla Bruni e' diventata una delle piu' importanti First Ladies del pianeta e ci rappresnta bene, mica come RestodelMondo. E sicuramente meglio della Mortadella.
Le pressioni da destra perche' il genocidio tibetano finisca si cominciano a fare sempre piu' forti, (viva Sarkozy) e lo scemo di D'alema che ha deciso di ricevere il Dalai Lama in sede Europea, perche' a farlo in Italia si cagava sotto,
ha fatto come sempre succede ai socialisti, la solita figuradimmerda ...
E un caro saluto a Marco F che gridando "fantastico, fantastico" si e' prso il posto in prima fila per non perdersi un minuto dello show. Divertito?

Mrs InMinoranza ha detto...

"la Mrs inminoranza, che non ho ancora capito se sia un uomo o una donna"

non preoccuparti, e' solo inesperienza, ti capisco. Anche io avrei difficolta' a capire se un Ichthiostega e' maschio o femmina, dato che non ne ho mai visto uno.

Mrs InMinoranza

Eugenio Mastroviti ha detto...

In quanti modi mi fai ridere? Lascia che li conti...

60 ore alla settimana per quella miseria di 30mila sterline

E uno...
(e che, campo di sussidio?)

"la Londra del Times Out"

E due..
(povero, ascolti la radio ma giornali niente; ti capisco, così poche figure...)

il milione di posti di lavoro sottopagato per i foreigners

E tre...
(ah, ecco, leggi il Daily Heil; capisco la confusione di prima, Time Out e Times devono sembrarti librarsi nell'identica stratosfera intellettuale, da lì sotto)

i quotidiani morti ammazzati nei ghetti

E quattro...
(eccerto, leggi il Daily Heil. Dati Met per Londra, Aprile 2007-Marzo 2008: 125 omicidi, in una città di 7 milioni e mezzo di abitanti, che fa 1.67/100.000 abitanti, contro i circa 5/100.000 abitanti, per dire, di New York; non ho trovati dati recentissimi, ma nel 1999 la media italiana era di 6 omicidi per 100.000 abitanti; non oso pensare a cosa fosse nei capoluoghi)

la gang culture

E cinque...
(per fortuna noi abbiamo sane istituzioni come la mafia, dalla Sicilia al Brenta, che tiene i ragazzi lontano dalla strada. Oh, tutti comunisti pure i mafiosi, scusa, dimenticavo)

poggia sulla solida struttura economica delle riforme Thatcheriane

E sei...
(grandi riforme il cui effetto si sente ancor oggi: la poll-tax, Railtrack, niente salario minimo garantito, la privatizzazione delle council houses...)

Piu o meno quello che succede ai froci di Teheran, vero Mastroviti?, dove operano gli amici del tuo Ken Livingstone, amante del dialogo fra le culture, come il tuo amico Brian Paddick...

E sette...
(anche se qui l'imbarazzo per lo spettacolo che stai dando comincia a farsi sentire. Brian Paddick è pro-mullah? Io ho mai scritto qualcosa in favore dei mullah? E poi, che vuoi? Sei invidioso? Vorresti impiccarli tu, i froci di Teheran, invece di lasciarlo fare ai mullah? Hai gli stessi problemi di coerenza di Melanie Phillips?)

la Mrs inminoranza, che non ho ancora capito se sia un uomo o una donna

E otto...
(qui stavo cadendo dalla sedia; comunque ho controllato, è proprio una donna, non mi ero sbagliato. Ti spiego un trucco: sai quelle letterine che gli inglesi mettono prima del nome? Il trucco sta nella "s". Se c'è solo "Mr" è un uomo, se c'è "Mrs" è una donna)

Eugenio, che pur essendo un ometto di mezza eta' riesce a superare spesso i 12 minuti medi dell'amplesso adulto

E nove...
(potrei fare di meglio se venissi stimolato da un minimo di competizione, ma quando la concorrenza da superare sono gli 11 secondi netti di Mmax, il sionista sciupafemmine...)

Sarkozy a Londra offre uomini e mezzi per la war on terror e collaborazione tecnologica per il nucleare di ultima generazione, mentre ai socialisti italiani piace il petrolio di Gheddafi dal quale vogliono dipendere

E dieci...
(vabbe', qui siamo oltre lo sbrocco. Sei stato fino a mo' a dire che i "socialisti" inglesi sono la merda della merda, e ora lodi le loro azioni solo perchè il Berlusconi francese vuole giocare pure lui? Ma ti curi?)

Poi magari domani ti rispondo anche seriamente, ma stasera sono stanco e la signora ha già messo gli stivali col tacco a spillo e preso il frustino, quindi devo scappare.

Anonimo ha detto...

No, ti prego non rispondermi seriamente. Altrimenti non mi diverto piu'.
Qui quello che ti sta prendendo per il culo sono io.

Cioe', fammi capire, tu per farmi vedere che io ti faccio crepare dal ridere ti aggrappi alla "s" di Time Out uscita chissacome dalla keyboard.
Io, che sono piu' intelligente ed istruito di te, non avrei esitato un secondo ad attribuirla ad un errorino tipografico.
Forse e' per via di questo handicap nella tua facolta' di intuizione che sei finito nella City a mangiarti in fretta un Tesco Sandwich dalle 13 alle 13.30 se il padrone non ti sta troppo alle costole, mentre lui e i tuoi colleghi di madrelingua inglese (i pochi sopravvissuti, perche' tutti hanno gia' lasciato quei lavoretti di merda agli italiani e ai polacchi e a tutti coloro che hanno lasciato i call centres nazionali per fare un po' di esperienza nella City, praticare un po' l'Inglese e poi scappare via mentre il Mastroviti rimane sempre li a masticare i sandwiches perche' un ristorantino della minchia ti fa pagare una lasagna surgelata, un'insalatina e una birretta, 15 sterline con il servizio obbligatorio al 17.5 per cento che se non lo paghi e' meglio che li non ci torni piu' se no ti sputano sulla lasagna prima di infilarla nel microwave per poi servitela fresca di giornata)...lui e i tuoi colleghi di madrelingua inglese, dicevo, sono tutti al Dirty Dicks che preparano la seratina alla coca con le puttanelle di Croydon mentre pensano di traslocare Down Under dove pagano meglio e si lavora poco.

Tu ti muovi per Londra e l'Inghilterra come io mi muovo per la Patagonia: disorientato e senza capirci una minchia.

I socialisti inglesi sono merda della merda. Pero' uno, Tony Blair, insieme con quell'altro genio della politica internazionale, G.W.Bush, troppo galattico perche' possa essere compreso da un provincialotto come te, una cosa l'ha fatta giusta: la guerra santissima all'Irak per portargli via le armi di distruzione di massa che non c'erano. Adesso Sarcozy fa la parte che la Francia doveva fare prima e speriamo che torni il Berlusca a dar loro man forte.
Viva la guerra Santa contro i Mullah che ordinano ai giovani musulmani di avviare alla prostituzione e di spedire i guadagni alla moschea le poverelle inglesi figlie delle mamme che si rifugiano dalle Southall Black Sisters perche' in casa la figura paterna riempie tutti di botte.

Adesso ti spiego perche' sei poco intelligente:
La "s" che in Mr non c'e' e vuol dire, uomo, e in Mrs c'e' e vuol dire, donna, ti fa fare un'altra stratosferica figuradimmerda:
In una blogosfera piena di froci conviventi a volte si fatica a capire se il consorte sia dello stesso sesso o di sesso diverso.
O si diverta, come RestodelMondo, a saltare da un sesso all'altro come una libellula che non fa primavera? Chi ci dice, per esempio, che Emmanuele non sia una lesbicona con un clito lungo otto centimetri?
Tu hai mai controllato?
Io non posso venire a casa tua e controllare se mrs inMinoranza e' una femmina o un maschio con le tette e una voce da checca partenopea.
Nella vostra blogosfera trovo messaggi di augurio per la nascita di un bambino che ha tre mamme, quattro papa', dodici nonni e un cagnolino al guinzaglio di nome Minoranza.
Prendo dunque ufficialmente atto che mi rassicuri che Mrs inMinoranza non ha piu' le palle perche' ha fatto l'operazione e dunque e', a tutti gli effetti, una femminuccia tutto pepe che ti frusta con passione. Brava la Mrs!

Le statistiche sulla criminalita' rivelano che tu di calcolo statistico non capisci una minchia.
Si chiama perception of crime il fattore non statistico del quale si deve tenere conto.
Quando a Londra alla sera calera' il coprifuoco totale e alla fine dell'anno i morti ammazzati saranno zero, non vuol dire che a Londra si puo' girare tranquilli. Vuiol dire il contrario; che a Londra si e' cosi poco tranquilli che non si gira una minchia e si sta a casa. E tu, che devi avere parenti nell'Arma dei Carabinieri, saresti subito promosso a vice brigadiere per il brillante successo nella lotta alla criminalita' che non c'e'.
Paragonare la criminalita' italiana con l'alta incidenza statistica della mortalita' mafiosa e quella britannica e' statisticamente un'imbecillita' perche i fenomeni hanno natura diversa: quella britannica infatti ha un'elevatissima componente cosiddetta casuale: un ragazzo nero dice a un ragazzo nero che sua sorella nera fa la puttana a Piccadilly. Il ragazzo nero si sente offeso, tira fuori il coltello e pugnala al cuore l'amico nero perche' puttana (e nera) sara' sua sorella.
Ecco perche' le scuole inglesi l'anno prossimo introduranno i metal detectors all'ingresso in classe perche' nell'Inghilterra dei socialisti di merda un bambino cretino su tre porta in tasca un coltello essendo capace di usarlo in maniera micidiale.
Brian Paddick, sciocchino dallo scarso comprendonio che non sei altro, non e' per i Mullah, come certamente non lo sei tu.
E' un social-progressista come te che crede nel dialogo con gli omofobi medievali e vuol fare multiculturalismo con i monoculturalisti del Corano. Cioe' e' uno scemo.
Ma...lo slogan piu' cretino del Millennio, cioe' che ogni voto dato ai Tories e' una donna ammazzata di botte dove te lo sei infilato? Nel cul?
Federico Mastroianni.

Marco F ha detto...

Si, mi sto divertendo da matti, grazie, considerando che non capisco niente di quello che state dicendo.

Anonimo ha detto...

Mi dispiace criticare uno che cita Salvor Hardin ma se fai un post su un tizio che spande merda mi pare normale che qualcuno ti citi il letame che hai sparso tu . Poi lo so che abbiamo tutti la tendenza a pensare che la nostra sia profumata , ma con un pò di oggettivitità ci rendiamo che la merda è merda e puzza .
Tranquillizza pure mrs. Inminoranza . Per un elettore del berlusca sei sicuramente di sinistra , ma
senza il minimo dubbio .
Ormazad

Claudio ha detto...

@eugenio: ammetto che e' geniale. Per boiate tipo il warminghouse o la storia che gli omosessuali si chiaman tra di loro mr e mrs, sto ancora ridendo. Anche quella che a Londra il crimine e' basso perche' nessuno esce non e' male, infatti basta andare a prendere una birra la sera, fuori weekend, per vedere il deserto atomico che c'e' in giro. Non oso pensare quale sia il significato metaforico di Sarcozy, ma ci pensero' mentre mangio la lasagna surgelata di Tesco. Ah, complimenti per il lavoro nella City!

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Ormazad: huh?

@Claudio: la cosa del crimine a Londra è esilarante. In pratica a Londra si vive peggio perchè il Daily Heil gli ha fatto il lavaggio del cervello e adesso è convinto che se esce gli tagliano la gola.
Su Sarkozy s'è arrotolato, come su tutta la storia di Bush & Blair e l'Iraq, ne pensa contemporaneamente tutto il male possibile (perchè Blair e persino Bush per associazione, dal suo punto di vista, sono socialisti e comunque anglosassoni e quindi mondialisti massoni atei protestanti miscredenti) e tutto il bene possibile (sono amici di Berlusconi e ammazzano arabi dimmerda), quindi ogni tanto si confonde, ma qualcuno gli ha detto che Sarkozy è il Berlusconi francese e quindi lo adora, è il punto fermo della sua vita. Aspetta che scopra che è figlio di immigrati...

Eugenio Mastroviti ha detto...

Le statistiche sulla criminalita' rivelano che tu di calcolo statistico non capisci una minchia.
Si chiama perception of crime il fattore non statistico del quale si deve tenere conto.
Quando a Londra alla sera calera' il coprifuoco totale e alla fine dell'anno i morti ammazzati saranno zero, non vuol dire che a Londra si puo' girare tranquilli. Vuiol dire il contrario; che a Londra si e' cosi poco tranquilli che non si gira una minchia e si sta a casa. E tu, che devi avere parenti nell'Arma dei Carabinieri, saresti subito promosso a vice brigadiere per il brillante successo nella lotta alla criminalita' che non c'e'.
Paragonare la criminalita' italiana con l'alta incidenza statistica della mortalita' mafiosa e quella britannica e' statisticamente un'imbecillita' perche i fenomeni hanno natura diversa: quella britannica infatti ha un'elevatissima componente cosiddetta casuale: un ragazzo nero dice a un ragazzo nero [...]


Le tue uscite, bisogna dire, rasentano l'arte (il cubismo, probabilmente, ma questo è un altro discorso).
Dunque tu adesso non sostieni più che per le strade c'è la guerra ma che i londinesi si sentono in guerra, non escono più di casa e per questo ci sono molti meno omicidi che in Italia.
Affermi anche che per qualche oscuro motivo le gang di Brixton vanno conteggiate nella criminalità montante, mentre le gang di Napoli, Lamezia e Corleone no, perchè quella è mafia ed è un'altra cosa.
Sarà.
A proposito, secondo i dati Eurispes (che ho trovato, lo ammetto, fino al 2000: ma non mi pare che le cose siano cambiate clamorosamente, tolti i soliti picchi occasionali che ci sono sempre stati) i morti da criminalità organizzata sono circa un terzo del totale, in Italia. Quindi, anche togliendo quelli, siamo sempre a circa 4 morti per 100.000 abitanti contro 1.67 o, sarò generoso, 2.4 com'erano nel 2004. E per l'UK contiamo tutto, omicidi casuali, delinquenza comune, criminalità organizzata, mentre per l'Italia stiamo contando solo delinquenza comune e omicidi casuali.

Ancora, non sto dicendo che Londra sia il Paese di Bengodi e l'Italia un inferno; solo che chi pontifica il contrario è in malafede, stupido o, come nel tuo caso, tutt'e due.

Per amor di patria evito il resto degli arrotolamenti su Bush, Blair e Sarkozy, in cui sembri contraddirti ogni tre parole, e l'isterismo contro gli omosessuali che sembra accennare a traumi pregressi (che poi, caschi male: nella mia cerchia di amici sono il token straight guy)

Comunque per una cosa ti ammiro: la sicurezza e lo sprezzo del ridicolo con cui spari incredibili cazzate (riconoscibili come tali da chiunque abbia avuto esperienza diretta) è invidiabile, degna di un portavoce di David Cameron: se, come sospetto, lo fai consapevolmente devo dire che sei uno dei troll più credibili che mi sia capitato di incontrare, impersoni alla perfezione il poveraccio frustrato, sfruttato e buttato via come uno straccio vecchio che crede di vendicarsi vomitando bile.

Uriel ha detto...

Io, che sono piu' intelligente ed istruito di te, non avrei esitato un secondo ad attribuirla ad un errorino tipografico.
----

Si', si', me la ricordo ancora la tua "cattedra di sistemi formali", quanto tentavi di contestare Dedekind su ICR..... sei riuscito a capire la relazione che passa tra una funzione ricorsiva e modello di calcolo lambda, col tempo?

Il trucco ti riesce meglio (e lo sai bene, visto che sei stato anche questo, su usenet) come esperto di sanscrito e lingue indoiraniche: la probabilita' di incontrare su un blog italiano qualcuno che capisca l'urdu sono molto, molto piu' basse.

Uriel

Uriel ha detto...

Si chiama perception of crime il fattore non statistico del quale si deve tenere conto.
----

Ma certo. E l'unica vera malattia e' l'ipocondria. Il pene e' anche un simbolo fallico, per caso?

Mi diverte questa diversione dalla realta' fisica alle opinioni: poiche' i bonzi non si accorgono di bruciare vivi, la percezione delle ustioni e' minima, dunque le ustioni non esistono.

Dall'altro canto, se io convincessi i londinesi che la criminalita' sia ai minimi storici, senza modificare proprio nulla nel loro stato fisico reale, secondo la tua teoria avrei combattuto il crimine.

Era in effetti cio' che facevano Hitler e Mussolini, vietando che si parlasse di crimine sui giornali. Poi, un certo Dirlenwanger chiede rinforzi e gli vengono inviati 20.000 detenuti per reati violenti, che su quaranta milioni di tedeschi su dodici anni di reich, anche escludendo la pena di morte che era praticata estensivamente , significa che solo per quelli (ed escludendo recidivi) il terzo reich era piu' rischioso di Harlem. Ma i tedeschi erano convinti che il crimine fosse scomparso.

Geniale. Geniale. Come spacciare pratiche naziste per verita' politiche.

Uriel

Annarella ha detto...

>Paragonare la criminalita' italiana con l'alta incidenza statistica della mortalita' mafiosa e quella britannica e' statisticamente un'imbecillita' perche i fenomeni hanno natura diversa: quella britannica infatti ha un'elevatissima componente cosiddetta casuale: un ragazzo nero dice a un ragazzo nero che sua sorella nera fa la puttana a Piccadilly. Il ragazzo nero si sente offeso, tira fuori il coltello e pugnala al cuore l'amico nero perche' puttana (e nera) sara' sua sorella.


Nel paese di Machiavelli no. Ci ammazziamo tra di noi solo dopo avere ben pianificato il tutto, alcuni tirano giu' un Gantt.
Roba che la Gilda degli Assassini sembra un branco di dilettanti.

E' fantastico

Anonimo ha detto...

Cerco di spiegarmi meglio :
Hai riportato una frase idiota di un idiota e il sig Mastroianni ha quotato delle tue altre frasi quasi altrettanto idiote . Non so cosa volessi intendere tu , non so cosa pensasse mr. Mastroianni , quel che ho pensato io è che anche le persone più intelligenti ogni tanto scrivono boiate e se ragionassimo un pò di più su quel che scriviamo e sopratutto pensiamo forse sarebbe meglio .
Ormazad

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Ormazad

Capisco. Sarà il caso dunque di precisare che la frase "Ogni volta che voti Tory lasci che una donna venga uccisa di botte", come la precedente "Ogni volta che voti Tory, Dio uccide un gattino" non era, a differenza di quello che avete pensato tu e il buon Mastroianni, da prendere alla lettera, era un richiamo ad un certo tipo di slogan elettorali un tempo molto in voga anche in Italia (anche "nella cabina elettorale il Papa non ti vede, Stalin sì", con l'immagine del fantasmino di Stalin, per dire, non è da prendere letteralmente)

Uriel ha detto...

"nella cabina elettorale il Papa non ti vede, Stalin sì", con l'immagine del fantasmino di Stalin, per dire, non è da prendere letteralmente
-----

Ehi, come sarebbe a dire?

Uriel

Uriel ha detto...

Nel paese di Machiavelli no. Ci ammazziamo tra di noi solo dopo avere ben pianificato il tutto, alcuni tirano giu' un Gantt.
Roba che la Gilda degli Assassini sembra un branco di dilettanti.
-----

Lo fate voi PM. Noi tecnici al massimo facciamo un backup prima, e poi spariamo. Male che va, ripristini.

Uriel

MMAX ha detto...

@eugenio
Ma che cazzo fai ti giustifichi??
Mah...

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Mmax

Ma che giustificarmi. Sto solo cercando di prevenire che qualcuno cerchi di coinvolgermi in una discussione teologica sulla propensione di Dio a uccidere gattini, che sia per divertimento o in rappresaglia contro chi vota Tory.

Eugenio Mastroviti ha detto...

@Uriel

In compenso però il busto di Lenin sul comò piange davvero sangue prima di ogni elezione. Giuro.